UTENZE NON DOMESTICHE (UND)

Domande e Risposte su: Utenze non domestiche (UND)

Di seguito le domande e risposte inerenti alla categoria selezionata

Si. E’ necessario presentare

  •  il Mod 1 UND (Utenze NON domestiche) con gli allegati richiesti per dichiarare la superficie adibita all’attività lavorativa e 
  • il Mod 2 UD (Utenze Domestiche) per diminuire la superficie occupata come abitazione.

 In questo modo le due superfici verranno calcolate con un diverso criterio.

Un’azienda non può conferire nei cassonetti i rifiuti pericolosi/speciali, cioè quelli che per tipologia non rientrano nella delibera consiliare n°68 del 16/07/1998, oppure per quantità superano il limite di 20 Kg/mq annuo. Le aree dove vengono prodotti tali rifiuti non sono soggette all’applicazione della tassa. 

La classificazione delle utenze non domestiche viene effettuata con riferimento alle categorie previste dal D.P.R. 158/99, tenendo conto della documentazione di autorizzazione all’esercizio dell’attività rilasciato dagli organi competenti o comunque all’attività effettivamente svolta in via prevalente. 

La TA.RI. si applica in base alla tariffa giornaliera ai soggetti che occupano o detengono temporaneamente, per periodi inferiori ai 183 giorni nel corso dell’anno solare, locali ed aree pubbliche.


Non trovi la risposta che cerchi?

Inserisci il codice fiscale se vuoi che la risposta sia pertinente alla pratica corretta.

Puoi allegare dei file alla richiesta, se utili a chiarire il problema.
Sono accettati file: .jpg, .jpeg, .gif, .png, .bmp, .pdf, .txt, inferiori a 3MB.